Parla con un esperto!

Chiamaci al numero
800 788 660

La promessa della rigenerazione dei tessuti danneggiatis

La medicina rigenerativa è il “processo di sostituzione o di rigenerazione delle cellule umane, dei tessuti o degli organi atto a stabilire o ristabilire le funzioni normali”. Questo campo promette la rigenerazione dei tessuti e degli organi del corpo mediante la sostituzione del tessuto danneggiato e/o la stimolazione degli stessi meccanismi di riparazione del corpo per guarire i tessuti o gli organi in precedenza irreparabili. La medicina rigenerativa autorizza gli scienziati anche a coltivare tessuti e organi in laboratorio e a impiantarli in modo sicuro quando il corpo non riesce a guarirli. Fondamentalmente, la medicina rigenerativa può potenzialmente risolvere il problema della carenza di organi disponibili provenienti dalle donazioni rispetto al numero di pazienti che richiedono un trapianto di organi salvavita, nonché risolvere il problema del rigetto dei trapianti di organi, in quanto le cellule dell’organo combaceranno con quelle del paziente.

L’obiettivo è di applicare i principi della medicina rigenerativa alla riparazione o alla sostituzione dei tessuti malati. La medicina rigenerativa sta lavorando per:

  • Sviluppare protocolli rilevanti dal punto di vista clinico (GMP/GCP) per l’applicazione di terapie basate sulle cellule, tra cui l’isolamento delle cellule, l’espansione e la crioconservazione (biobanca)
  • Sviluppare terapie basate sulle cellule (trapianto di cellule) per la rigenerazione degli organi
  • Creare tessuti su microscala (micro tessuti) per la rigenerazione degli organi
  • Creare tessuti dei materiali sostitutivi vitali autologhi
  • Creare modelli di malattia basati sulle tecnologie ingegneristiche tissutali